I rimedi naturali per la pressione alta

Creato: Giovedì, 08 Settembre 2011

pressione_alta_rimedi

L'ipertensione da iperattività è tipica di chi non riesce a rilassarsi e, quando stacca, manda in tilt la circolazione. Ecco i rimedi naturali giusti.

 

I sintomi dell'ipertensione vampate di calore e di rossore al viso, ronzii auricolari, cefalea, agitazione psichica e motoria intervengono spesso durante o subito dopo un'accesa discussione, una grande emozione, una delusione, un imprevisto e hanno il senso di manifestare  emozioni generalmente dominate dal controllo razionale.
Certamente, non si può dire che questi soggetti ipertesi manchino di energia e di spirito di iniziativa: difficilmente infatti riescono a stare con le mani in mano, ma appaiono a loro agio solo quando sono in piena attività, che cercano di condurre in tempi rapidi e con la massima efficienza. Anzi, semmai è proprio il momento del relax e dell'inattività a procurare loro dei problemi e non nascondono il loro fastidio se costretti a rimanere a casa a leggere o ad ascoltare musica.


Un aiuto dalla Fitoterapia

Con tintura d'olivo e infuso di foglie di cardiaca si regola il flusso sanguigno e si migliora la diuresi.

- L'olivo
è conosciuto soprattutto per la sua azione ipotensiva, cioè capace di abbassare la pressione arteriosa. Essa è di tipo periferico e consiste in una spiccata vasodilatazione. Quest'ultima è dovuta al rilasciamento della muscolatura liscia dei vasi arteriosi per un'azione di riduzione della capacità di contrazione delle cellule muscolari lisce della parete vasale.
Inoltre l'Olivo è capace di ridurre i livelli di rame nel sangue, e poiché gli enzimi che producono le catecolamine necessitano di rame per funzionare correttamente, il risultato consiste in una riduzione della produzione di catecolamine, che sono sostanze capaci di aumentare la pressione sanguigna.
Le dosi di questo rimedio sono molto variabili, in funzione del tipo di somministrazione, dell'entità del disturbo e della sensibilità individuale. Meglio pertanto incominciare con dosi medio basse e aumentare o diminuire secondo necessità: 15-20 gocce di estratto fluido o 30 di tintura madre 2-3 volte al giorno sono di solito già sufficienti nei casi di ipertensione lieve; il mantenimento può consistere in 5-10 gocce d'estratto fluido la sera.

- La Cardiaca
E’ una pianta erbacea, presenta delle foglie picciolate che emanano un odore sgradevole; appartiene alla famiglia delle Laminacee/Labiate. La Cardiaca cresce isolata ai lati delle strade, nelle siepi, accanto a vecchi muri e preferisce i luoghi asciutti. In fitoterapia è utilizzata per le sue proprietà  sedative a livello del sistema nervoso centrale e per la sua azione sul sistema cardiovascolare, infatti la pianta determina una vaso dilatazione con abbassamento della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca. La Cardiaca è quindi impiegata  come rimedio coadiuvante nella terapia degli stati d’ansia, dell’insonnia, della tachicardia, dell’ipertensione arteriosa; inoltre è indicata nella terapia delle turbe della menopausa e delle patologie nervose dello stomaco (grastrite ed ulcera) e dell’intestino (colite spastica).
Una delle migliori forme di somministrazione è l'infuso: basta porre una manciata di pianta secca in mezzo litro d'acqua bollente, da lasciar riposare per una decina di minuti; se ne possono assumere 2-3 tazze al giorno


I rimedi floreali  (Fiori di Bach)


fiori_bach_pressione Vervain, Vine e Impatiens per chi vive "di corsa"

- Vervain è indicato in caso di iperattività, impossibilità di fermarsi e di rilassarsi; aiuta le persone che vivono sempre "di corsa".
- Vine si consiglia alle persone incapaci di mettere in discussione le proprie opinioni, semplicemente perché si ritengono ineccepibili. Si rischia però l'intransigenza e un'estrema tensione interiore.
- Impatiens è adatto a chi non tollera intoppi di qualunque natura, che anzi possono portarlo ad autentici scoppi d'ira. Si tende a portar via di mano agli altri quanto stanno facendo per terminarlo nel tempo più breve e nel modo migliore.

Posologia: versare 4 gocce del rimedio prescelto in una boccetta da 30 ml con contagocce riempita con acqua naturale e 2 cucchiaini di brandy. La dose è di 4 gocce 4 volte al giorno lontano dai pasti per 3 settimane.




Visite: 33888

Commenti   

0 #2 paintball margaritocoates@gmail.com 2017-09-20 15:12
bookmarked!!, I love your website!
Citazione

0 #1 broderie derick.helvey@gmail.com 2017-09-17 23:50
Hello Dear, are you genuinely visiting this web site on a regular basis, if so then you will absolutely get good know-how.
Citazione

Aggiungi commento