Sali di Shussler

Categoria principale: Tecniche Creato: Martedì, 08 Aprile 2014

Breve presentazione dei Sali

I Sali tissutali sono un metodo terapeutico che si fonda sulla somministrazione di alcuni minerali, componenti fondamentali dell'organismo umano, che vengono preparati secondo la tecnica omeopatica di dinamizzazione. Possono essere considerati come dei catalizzatori per certe reazioni biochimiche dell'organismo. Hanno un ampio spettro d'azione, solitamente vengono utilizati alla sesta diluizione (D6) che produce un effetto "Yang", di accelerazione dei processi difensivi, metabolici e depurativi, con un risultato rapido e intenso.

I sali stimolano le funzioni attraverso un'azione regolatrice delle funzioni organiche e favoriscono il processo di guarigione di diversi disturbi.
I Sali di Shüssler possono rappresentare un metodo terapeutico completo, purché siano indicati in modo preciso per le vere necessità dell'individuo e con un'assunzione adeguata.

Il metodo non presenta nessun tipo di effetti collaterali.

Quando sono indicati

Premettendo che bisogna sempre considerare la persona, nel suo insieme delle caratteristiche psico-fisiche individuali, per poter individuare il rimedio più indicato al suo disturbo, di seguito elenco le principali indicazioni dei Sali di Shüssler:

  • Affezioni della pelle e annessi cutanei
  • Cicatrizzazioni e crescita
  • Infiammazioni e lesioni
  • Alterazioni delle mucose
  • Muscoli e nervi
  • Infiammazioni croniche patologiche della pelle
  • Dolori e crampi
  • Bilancio dei liquidi corporei
  • Metabolismo
  • Secrezione e disintossicazione
  • Tendini, cartilagini e ossa
  • Drenaggio delle suppurazioni

 

Impiego e dosaggi

I rimedi utilizzati per il trattamento biochimico sono sali triturati con lattosio, sono disponibili in forma di compresse, dolci, gradite anche ai bambini.
Ci sono diverse indicazioni nei dosaggi, sono in base all'età e al tipo di sintomo, è fondamentale la distinzione dei sintomi.

Sintomi cronici -
Disturbi presenti da molto tempo e acutizzati, o a comparsa periodica, si possono assumere sali anche a sostegno della terapia medica (se effettuata).
Indicativamente questi sono i
dosaggi consigliati:
Lattanti - 1 compressa - 1-2 volte al giorno
Bambini2-8 anni - 1 compressa 2-3 volte al giorno
Bambini 9-13 anni - 1 compressa 3 volte al giorno
Ragazzi e Adulti - 2 compresse 3 volte al giorno

 

Sintomi acuti
Disturbi che compaiono
all'improvviso e in modo violento, importante offrire all'organismo un sostegno per stimolare la guarigione.
Per
i dosaggi consigliati sono dati in base alle condizioni, alla manifestazione sintomatica, alla capacità reattiva e all'età del soggetto.
Indicativamente si consiglia una somministrazione di 1-2 compresse ogni 30 minuti, nel primissimo stadio iniziale, per poi diminuire assunzioni e dosi seguendo il miglioramento.

I Sali non devono essere deglutiti, ma lasciati sciogliere lentamente in bocca, sotto la lingua, dove dovranno essere tenuti fino al completo scioglimento.
Se sono necessari più rimedi si possono alternare lungo a la giornata.

Il parere della medicina tradizionale

La presenza di sali nel corpo umano è scientificamente accertata, tuttavia non tutti i medici sono concordi sulla relazione tra la malattia e la carenza dei sali minerali, ma tutti concordano sul fatto che i sali sono rimedi leggeri, non tossici, ai quali non è possibile assuefarsi e che i 12 Sali di Shüssler sono effettivamente fondamentali per una condizione di benessere dell'organismo. Non esistono controindicazioni ai Sali tissutali, ma per le patologie gravi è sempre bene consultare il proprio medico. Qualsiasi forma di autodiagnosi e, in genere, di auto somministrazione di rimedi (anche se privi di effetti collaterali) è sempre sconsigliabile.

 

Bibliografia:
Brigo B. "
I sali di Shüssler" - Ed. Tecniche Nuove
Heepen G.H. "
I sali di Shüssler-12 sostanze minerali per la salute" - Ed. Tecniche Nuove
Pietroni P.C. "
Guida alla Medicina Naturale" Ed. Selezione

[Fonte: http://www.manuelaciucci.it/consulenze.htm]

Visite: 806

Commenti   

0 #1 Barb aidennoonan@care2.com 2017-11-10 02:29
Skype has opened its website-structu red client beta for the world, soon after introducing it largely inside
the U.S. and U.K. before this month. Skype for Web also now works with Chromebook
and Linux for immediate text messaging communication (no
voice and video nevertheless, all those need a connect-in installment).


The expansion from the beta adds help for a longer listing
of different languages to assist bolster that global functionality
Citazione

Aggiungi commento